navigazione Categoria

Editoriali

L’eresia ultima. Il cattolicesimo convenzionale

Placuit Deo è la recente Lettera della Congregazione per la Dottrina della fede, del 22 febbraio 2018, che spiega ai Vescovi le odierne cattive interpretazioni della salvezza cristiana. La salvezza è quella che Gesù di Nazareth è venuto a portarci, mostrandoci il nuovo volto di Dio, sempre e solo amore, attraverso la sua morte-risurrezione e la sua vita tutta donata, in quest’amore, ai fratelli: perché tutti gli uomini siano salvi in Cristo, secondo la volontà salvifica universale del Padre. Con l’Incarnazione, Egli assume…

Che tempo che fa

La pop-Theology non è per attirare le persone in Chiesa, ma per comunicare la verità del Vangelo di Gesù, che dovremmo contemplare nella sua umanità pro-esistente, cioè tutta dono per gli altri nell’amore. A Domenica In è stato presentato il libro Pop Theology per giovani. Autocritica del cattolicesimo convenzionale per un cristianesimo umano e la Parodi insisteva: “attraverso l’uso delle canzonette e della musica pop” i giovani potrebbero arrivare a Dio? In realtà, i giovani dovrebbero essere coinvolti dall’umanità bella e…

Dalle promesse ai programmi

«Ricostruire la speranza, ricucire il Paese, pacificare la società». Sono questi i tre verbi che, guardando al futuro dell’Italia, ha utilizzato lunedì scorso, 22 gennaio, il Presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, nella sua prolusione al Consiglio permanente dei Vescovi. E in vista delle prossime elezioni indica anche le priorità - lavoro, famiglia, giovani - chiedendo partecipazione alle urne «con senso di responsabilità nei confronti della comunità nazionale», ricordando che è «immorale» lanciare promesse che…

La bella Notizia a Natale: ecco ora viene “il Senso della vita”

La nostra vita si muove tra il “non senso” e la ricerca di senso. Tutta la vita è disseminata di “perché”. Fin da bambini ci poniamo una serie di domande. A volte però questa “arte di farci domande”, e di sfidare gli altri con i nostri “perché”, viene meno. Ci lasciamo trascinare come un turbine dagli eventi e dalle situazioni che a lungo andare creano in noi un senso di vuoto, una scontentezza interiore, un disagio esistenziale. E allora è importante fermarsi per riappropriarci di noi stessi. Ci sono due modi di vivere…

Attendi qualcuno? Senza attesa non c’è ascolto, senza ascolto non c’è Avvento di salvezza

“No, non muovetevi/ c’è un’aria stranamente tesa/ c’è un gran bisogno di silenzio/ siamo come in attesa/ No, non parlatemi, bisognerebbe ritrovare/ le giuste solitudini/ stare in silenzio ad ascoltare”. La canzone di Giorgio Gaber parla del bisogno dell’uomo di sempre. Cerchiamo, ci affanniamo continuamente, rincorrendo cose che ci lasciano con un bisogno profondo di significato che resta incolmato da qualsiasi bene che possiamo procurarci. L’uomo è consapevole di essere fatto per l’infinito: non per un bene ma per “il…

Il destino dell’anima

Il malfattore imperdonabile è morto. E ora cosa gli accade? Che gli succede in quell’esperienza nella quale l’Eterno incrocia l’istante? Bando alle chiacchiere: va all’inferno o in paradiso? Il problema è serio. Nasce dal silenzio che solo la morte può generare. Perciò chiede una parola non evasiva, non illusionisticamente consolante, possibilmente vera. Riguarda però solo quelli che credono esista un improbabile Aldilà, un “cielo dei cieli” dove le anime (cioè le persone) giungono dopo la morte per essere giudicate nella…

Sinodo dei giovani, la musica e la popTheology

Nel capitolo riguardante “I linguaggi della pastorale” del documento preparatorio al Sinodo dei giovani, programmato per l’Ottobre 2018, è detto testualmente: “Talvolta ci accorgiamo che tra il linguaggio ecclesiale e quello dei giovani si apre uno spazio difficile da colmare, anche se ci sono tante esperienze di incontro fecondo tra le sensibilità dei giovani e le proposte della Chiesa in ambito biblico, liturgico, artistico, catechetico e mediatico. Sogniamo una Chiesa che sappia lasciare spazi al mondo giovanile e ai suoi…

Le istituzioni e la piazza

L’iniziativa del governo di mettere la fiducia sulla legge elettorale ha provocato vivaci proteste dentro e fuori dal Parlamento. Sotto la spinta dei capipopolo, le piazze sono tornate ad affollarsi per protestare contro presunti attentati alla democrazia. Prescindendo da un giudizio di merito - è assodato che nessuna riforma è perfetta - sulla legge elettorale già approvata dalla Camera, si è consumato il solito vezzo, oramai consolidato. Quando un provvedimento non è gradito a chi lo avversa, si parla subito di…

La Germania come l’Italia?

È un periodo decisamente negativo questo per la maggior parte dei leader politici e in particolare per quelli che portano responsabilità di governo. A guardare quanto sta accadendo in questi ultimi tempi, viene da pensare che a tale circostanza non faccia eccezione nessuno. Perfino la Cancelliera tedesca, Angela Merkel, considerata dai più invincibile, è incappata, in occasione delle recenti elezioni politiche in Germania, in questo incidente. Prima Trump, poi Macron, ora la Merkel, ma, ancor prima Matteo Renzi, tanto per…

Le elezioni alle porte

Dopo cinque lunghi anni nel corso dei quali da ogni parte si sono invocate le elezioni -“diamo la parola al popolo”, è stata la frase più pronunciata- è arrivato finalmente il momento di andare a votare. Aprirà la stagione la nostra Sicilia dove gli elettori si recheranno alle urne il prossimo 5 novembre per eleggere il Presidente della Regione e i settanta – la scorsa legislatura erano novanta – componenti dell’Assemblea regionale. A distanza di qualche mese, nella primavera del 2018, seguiranno le elezioni politiche per il…