Noto. convegno in occasione della festa di s. francesco di sales, patrono dei giornalisti

Raccontare le migrazioni e i senza dimora

Giovedì scorso 25 gennaio la diocesi di Noto ha accolto una ulteriore tappa del percorso formativo annuale dei giornalisti, riconosciuto dall’Ordine per i crediti professionali.  L’evento è stato promosso dall’Ucsi Siracusa (Unione stampa cattolica), l’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali di Noto e La Vita Diocesana. Il tema dell’ incontro è stato: “Raccontare le migrazioni e i senza dimora”.

Per Salvo Di Salvo, consigliere nazionale Ucsi, la giornata suggella la festa di San  Francesco di Sales patrono dei Giornalisti, perché è proprio nel racconto compassionevole degli ultimi  che si può  leggere il mondo di oggi e superare le contraddizioni che ne imbrigliano il futuro.

Nel suo saluto, il direttore Pino Malandrino ha parlato delle iniziative della diocesi sul “raccontare il bene” come scelta di campo.  La relazione  sull’argomento formativo è stata affidata a don Paolo Catinello, direttore dell’Ufficio Migrantes di Noto: “Lavoriamo in stretta sinergia con la Caritas – ha esordito – per sperimentare progetti di relazione concreti, oltre le parole.  Così facendo superiamo i preconcetti e le paure; scoprendo il ogni pelle – di ogni colore – opportunità per tutti”.

L’appuntamento è stato arricchito con la testimonianza di don Robert, originario della Repubblica Democratica del Congo che ha parlato dello sfruttamento africano delle multinazionali e dei continui rapimenti di confratelli.

Un nutrito dibattito ha chiuso i lavori.

Orazio Mezzio

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.