Al via i laboratori in ogni vicariato

Con il primo lunedì di ottobre sono stati avviati i laboratori pastorali nei vicariati della diocesi, che per tutto il mese, in ciascun vicariato, saranno momenti di comunione e progettazione, per tracciare percorsi concreti capaci di consegnare il Vangelo al mondo in questo tempo, con un occhio attento, in modo particolare, alle nuove generazioni. 

Essi sono strumento necessario per dare dinamismo missionario alle nostre parrocchie e porre segni concreti che educhino alla carità e all’accoglienza, alla relazione cordiale e amicale, con il coraggio del confronto e del dialogo.

I primi incontri si sono svolti nei vicariati di Modica e Noto, dove sono state poste le basi per pensare la pastorale con un movimento che, cogliendo il valore di ciò che matura dal basso, porti alla stesura di un sussidio per i tempi forti, iniziando dall’Avvento, nato dal confronto, dalla relazione e dalla comunione di operatori pastorali che elaborino percorsi che abbiano al centro del proprio fare il Signore. 

Sono e saranno momenti in cui recuperare l’atteggiamento di chi cammina dentro la storia con lo sguardo al futuro, ma volto a Dio, divenendo nuovo inizio che farà sperimentare lo stile degli Atti degli Apostoli, tema su cui la nostra diocesi è impegnata nella riflessione; vivere l’ordinario da discepoli, con occhio contemplativo, condividere vissuti a contatto con il mistero di Cristo, sentendo la responsabilità di una elaborazione che viene messa a disposizione di tutti: ecco gli obiettivi che i laboratori pastorali intendono raggiungere.  Occorrono inoltre la capacità di fare passi che man mano diventino cammino, una concreta sinodalità e la gioia di un vero servizio evangelico ed ecclesiale.

Non mancheranno le occasioni di condividere e scambiare opinioni e idee nate dalla concretizzazione di quanto elaborato e vissuto nelle realtà parrocchiali.

di Ada Mazzonello

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.